QUEL CHE DICE L'OROLOGIO

 

Mia cara,
stasera pensavo a te
e ho guardato l'orologio.
Era mezzanotte.
Oh, no!
Non un'altra volta.
Non era un segno di fiducia
verso un poeta pigro.

G G Gench
Traduzione di Daniela Carboni